giovedì 14 settembre 2017

Work in progress - la deposizione di Caravaggio

Gentili navigatori Web
grazie per aver visitato il mio sito
Come ogni anno, nel periodo estivo mi dedico alla pittura a olio
Aspetto la bella stagione per diversi motivi:
1. mi permette di lavorare all'esterno. E lavori come quello che vedete richiede un gran spazio
2. lavorare al sole mi permette di avere un supporto caldo con più grip sui colori.
3. la luce del sole mi da modo di valutare meglio ogni variazione di tono
4. Ne approfitto per abbronzarmi 😎

Ho iniziato questa riproduzione della Deposizione di Caravaggio -  lo scorso anno.
Quest'anno avevo intenzione di finirlo ma non so se riuscirò nell'intento.
Il quadro misura cm. 89x131 proporzionato a quello originale (203x300) ed è realizzato a olio su legno multistrato spesso cm.1.


Per la realizzazione mi sono avvalso di un libro illustrato e della tecnica a quadrettatura al fine di riportare il disegno in proporzione sul supporto grande.

La tecnica a quadrettatura può essere usata per ogni tipo di lavoro. Io la ritengo utile principalmente quando il supporto su cui disegnare è esteso e non mi consente di avere una visione del tutto adatta per realizzare un disegno corretto.

La quadrettatura - applicazione di una tecnica in modo originale

Essendo partito da un fondo scuro, avrei avuto difficoltà a disegnare una quadrettatura visibile e di tratto sottile. Inoltre avrei dovuto poi ricoprire la quadrettatura con la pittura.
Dato la tipologia di supporto, invece di disegnare i quadretti, ho usato del filo di cotone bianco. Ho fatto delle tacche equidistanti sui lati del supporto e ho inserito i capi dei fili che ho fatto scorrere lungo tutto il quadro in orizzontale e verticale per ottenere la quadrettatura. fatto ciò ho fatto prima il disegno e poi anche la bozza. Una volta terminata la bozza, mi è bastato togliere i fili e continuare a lavorare per le mani successive.




1 commento: